Navigation

Multa al colosso delle telecomunicazioni svizzero

Swisscom, la più importante azienda di telecomunicazione svizzera, ha ricevuto una multa di quasi 8 milioni di franchi da pagare a due sue concorrenti

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 novembre 2015 - 12:50

La Commissione della concorrenza (COMCO) ha inflitto una multa da quasi 8 milioni di franchi a Swisscom, accusata di aver abusato della sua posizione dominante, a danno di due concorrenti (UPC Cablecom e Sunrise) per essersi aggiudicata un appalto messo a concorso dalla Posta svizzera.

Swisscom però respinge le accuse e ha già fatto ricorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.