mondo del lavoro Ricominciare a cinquant'anni


L'odissea degli over 50 costretti a trovare un'occupazione in un mercato divenuto sempre più competitivo e giovanilista.

Ritrovare lavoro dopo i cinquant’anni spesso è molto difficile, soprattutto dopo aver già affrontato il trauma di un licenziamento e della perdita di sicurezze per il futuro. Rimettersi in gioco, ricostruirsi una nuova prospettiva professionale richiede un lavoro su sé stessi, ritrovare nuove forze e nuove motivazioni.

Il più delle volte gli over 50 che si trovano a ricominciare da capo hanno una grande esperienza e notevoli competenze professionali. Sentono anche di avere ancora molto da dare e non si capacitano delle difficoltà che trovano a rientrare nel mercato del lavoro.

Il reportage di Falò entra in questa realtà di donne e uomini di 50 anni e più che vivono e hanno vissuto la problematica di riconquistare un lavoro. Per alcuni è stato un vero e proprio percorso a ostacoli, ma alla fine ce l'hanno fatta a trovare una nuova occupazione.

Altri invece hanno fatto di necessità virtù, si sono inventati un nuovo lavoro e si sono messi in proprio, avolte anche con un certo successo. E poi c'è chi, dopo averle davvero provate tutte, dopo aver inviato centinaia di curriculum e ricevuto sempre dei no, se n'è andato dal Ticino e dalla Svizzera. Si è ricostruito, all'estero, un nuovo lavoro, e anche una nuova vita.           

Ospite in studio Claudia Sassi, responsabile della Sezione del Lavoro presso il Dipartimento delle Finanze e dell’Economia del Canton Ticino.

Parole chiave