Navigation

Michelle Hunziker testimonial del turismo sostenibile in Svizzera

Michelle Hunziker tra i cuochi stellati Carlo Cracco e Andreas Caminada. Svizzera turismo

Michelle Hunziker è stata scelta da Svizzera Turismo per raccontare agli italiani le bellezze elvetiche. Da lei l'invito a viaggiare sostenibile a bordo di treni e battelli e ad approfondire la conoscenza della cultura, dei prodotti e delle tradizioni locali.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 luglio 2021 - 20:57
tvsvizzera.it/fra

Dopo Roger Federer, da oggi a raccontare delle bellezze della Svizzera agli italiani c’è anche Michelle Hunziker. 

Michelle Hunziker per cinque giorni viaggerà nel suo paese accompagnata da videomaker che poi posteranno sui canali social di Svizzera Turismo le esperienze turistiche vissute. Non solo Lucerna e Sankt Moritz: tra le mete del suo viaggio anche il cantone Ticino.

Il viaggio in treno di Michelle Hunziker in terra elvetica partirà da Milano in compagnia di due chef stellati, Carlo Cracco e Andreas Caminada. Ad agosto, Michelle esplorerà due regioni, il Ticino e la Regione del Lago di Lucerna, viaggiando sul Gotthard Panorama Express, un percorso panoramico che prevede una tappa in treno da Lugano a Flüelen lungo la vecchia tratta del Gottardo e una tappa in battello da Flüelen a Lucerna. 

Sostenibilità

Un tour improntato sulla sostenibilità nell’ambito di SwisstainableLink esterno, la campagna di Svizzera turismo che intende invitare il visitatore a viaggiare sostenibile a bordo di treni e battelli e ad approfondire la conoscenza della cultura, dei prodotti e delle tradizioni locali.

«Ho accettato con gioia la proposta di Svizzera Turismo perché è l’occasione per far conoscere a un pubblico più ampio possibile la bellezza delle montagne, il suo patrimonio culturale e la cura per il territorio che contraddistingue i suoi abitanti», racconta Michelle Hunziker.

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.