Meteo Svizzera La tempesta Luis spazza l'Altipiano e fa spazio al freddo

Donna vista di schiena con capelli lunghi, vistosamente sollevati dal vento; ambiente sfocato, forse piazza

Passato il vento, lascerà il freddo

Keystone / Andreas Arnold

La tempesta Luis imperversa da sabato mattina sull'Altipiano svizzero con venti che hanno superato 110 chilometri orari. Le raffiche potrebbero addirittura raggiungere i 140 km/h in serata, secondo l'Ufficio federale di meteorologia e climatologia (MeteoSvizzera), analogamente a quanto accaduto giovedì con la tempesta Klaus.

Anche secondo SRF Meteo l'apice è atteso per la serata di sabato, con venti che in montagna potranno soffiare fino a 150 km/h. La testata invita caldamente a non effettuare passeggiate nei boschi.

I valori registrati in giornata.

Varie polizie cantonali hanno segnalato nel pomeriggio cadute di alberi e rami nonché di barriere di cantieri e cartelli stradali, ma nessun incidente maggiore. Un battello sul lago di Zurigo si è riempito d'acqua, che ha dovuto essere pompata, mentre l'unica perturbazione al traffico ferroviario risulta essere la sospensione per qualche ora del servizio su una tratta dell'Appenzeller Bahnen in Appenzello Interno.

MeteoSvizzera ha emanato un'allerta vento di gradi 2 e 3 su 5 ("pericolo limitato", "pericolo marcato") per tutto il versante nordalpino.

Fino ad ora le temperature sono risultate miti, ma dopo il passaggio di Luis è previsto un netto calo, con arrivo di aria umida. Domenica, il limite delle nevicate scenderà fra i 400 e i 700 metri; su Alpi e Prealpi ci si attende fino a metà della prossima settimana fino a un metro di neve fresca.

Desiderate ricevere ogni settimana una selezione di nostri articoli? Abbonatevi alla newsletter gratuita.

tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 13.03.2021)

Parole chiave