Mercato immobiliare Anche in Ticino case troppo care per la maggior parte dei residenti

In Svizzera vi sono zone in cui solo una persona su dieci può permettersi di acquistare casa. Anche in Ticino la situazione è difficile. Lo scorso anno, l'emissione di ipoteche nel cantone a sud delle Alpi è rallentata.

vista dall alto di lugano e del suo golfo

Negli ultimi dieci anni, a Lugano il prezzo delle case è cresciuto di oltre il 50% mentre quello degli appartamenti di più del 30%, stando al sito comparis.ch. Il metro quadro per un appartamento si negozia ormai in media a più di 8'000 franchi. Il prezzo medio di una casa si aggira invece sugli 1,4 milioni.

Keystone / Martin Ruetschi

Pochi giorni fa, la banca Raiffeisen aveva presentato uno studio sul mercato immobiliareLink esterno in Svizzera, dal quale emergeva la grande difficoltà per numerosi residenti nella Confederazione di acquistare una casa e ciò malgrado tassi ipotecari storicamente mai così bassi. Secondo lo studio, infatti, a livello nazionale il 71% della popolazione non dispone di un patrimonio sufficiente.

In alcune aree, ad esempio a Zurigo, Ginevra, sulle sponde del lago Lemano o in Engadina, dove i prezzi delle case sono alle stelle, la quota sale addirittura al 90%. Una situazione che si ritrova anche in parte nel Locarnese e nel Luganese.

La trasmissione Il Quotidiano è appunto andata a vedere un po' più da vicino lo stato di salute del mercato immobiliare in Ticino, dove i salari sono sensibilmente più bassi rispetto a buona parte del resto della Svizzera.


Una montagna di debiti

Il mercato immobiliare svizzero presenta un'altra particolarità: il debito ipotecario viene rimborsato con molta lentezza. In diversi Paesi, il debito ipotecario è solitamente rimborsato nell'arco di una generazione, ovvero in 20-25 anni. In Svizzera, una vita non è spesso sufficiente e il debito, il quale è legato al bene immobile acquistato e non all'acquirente, è trasmesso alla generazione seguente.

Ciò si spiega in due modi. In primo luogo, i prezzi degli immobili hanno raggiunto valori tali che risulta difficile rimborsarli rapidamente. Secondariamente, il sistema fiscale svizzero incoraggia il proprietario a mantenere l'indebitamento, dal momento che questo gli permette di dedurre gli interessi ipotecari dal reddito imponibile.

Questa situazione fa sì che in Svizzera ci sia il più alto tasso di indebitamento delle economie domestiche del mondo. Alla fine del 2018, il debito ipotecario ha superato la soglia dei mille miliardi di franchi.

Fine della finestrella

Parole chiave