Navigation

Lorenzo Vinciguerra è libero

ll 49enne ornitologo svizzero era stato rapito dai ribelli islamici di Abu Sayaf il primo di febbraio del 2012 mentre si trovava su un'isola nella provincia di Tawi-Tawi

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 dicembre 2014 - 20:17

L'ornitologo svizzero era stato rapito quasi tre anni fa nelle Filippine dai ribelli islamici di Abu Sayaf. La sua è stata una fuga drammatica. Per scappare, Vinciguerra avrebbe approfittato di un'offensiva dell'esercito regolare contro i guerriglieri. Per liberarsi avrebbe ucciso una delle guardie. Rimanendo poi ferito mentre tentava di raggiungere le postazioni dei militari filippini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.