Navigation

Lo Stato aiuta gli impianti di sci (in crisi)

Il Consiglio federale vuole aiutare gli impianti di sci con un programma da 200 milioni di franchi, ma bisogna dimostrare di essere creativi e utili per il turismo

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 aprile 2015 - 12:54

Sempre meno gente scia, mentre il numero degli impianti resta relativamente stabile, dunque non è una sorpresa se alcuni di questi impianti poi sono costretti a chiudere.

Il Consiglio federale vuole aiutarli con un programma da 200 milioni di franchi, ma chi vuole parte di questi soldi deve unire le forze e dimostrare di avere una strategia chiara e che valga non solo per una località, bensì per un'intera regione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.