Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Lo conferma uno studio Contadino, un mestiere a rischio di suicidio

Le probabilità che un agricoltore di sesso maschile commetta suicidio sono del 37% superiori alla media. Questo dato inquietante è frutto di uno studio dell'Università di Berna.

conta

Fare il contadino è un mestiere a rischio di suicidio

Oltre ad essere duro, il mestiere di contadino è anche insidioso per la salute mentale: dal 1991 al 2014, 447 agricoltori si sono tolti la vita, su un campione di 90 mila.

Nella loro ricerca, gli specialisti hanno esaminato il destino di 1,8 milioni di uomini tra i 34 e i 74 anni residenti in zone di campagna. Da ciò sono risultati 33 suicidi ogni 100 mila anni di vita considerati. Tenendo conto solo dei contadini, il numero di suicidi è pari a 38. In cifre assolute: dei quasi 90 mila contadini presi in esame tra il 1991 e il 2014, 447 si sono suicidati.

Tra il 1991 e il 2014, 447 contadini si sono tolti la vita

Fine della citazione

A rendere particolarmente allarmante la situazione è il fatto che, secondo la ricerca, dal 2003 il numero di suicidi tra gli uomini in Svizzera tende a scendere, ma non tra gli agricoltori. Il rischio di uccidersi per quest'ultimi è del 37% più elevato.

Motivi

Quali i motivi che spingono gli agricoltori a farla finita? La ricerca fornisce alcune risposte. La paura del futuro senz'altro, problemi di soldi, stanchezza estrema, ma anche le crisi coniugali possono avere un impatto devastante sulla vita dei capifamiglia.

Di certo, ogni suicidio non lascia indifferente chi ha a che fare col mondo agricolo. Markus Ritter, presidente dell'Unione svizzera dei contadini e consigliere nazionale di San Gallo, conosce da vicino la situazione dal momento che diversi suoi conoscenti sono scomparsi in questo modo. Spesso di fronte a simili casi si sente impotente.

Un aiuto per i contadini

Il fatto tuttavia che la situazione venga presa sul serio lo dimostra l'esistenza di una linea telefonica ad hoc per contadini in crisi (www. baeuerliches-sorgentelefon.chLink esterno). Secondo il direttore Lukas Schwyn, le telefonate di agricoltori esausti e disperati stanno aumentando. È importante che vi sia qualcuno pronto ad ascoltare queste persone e a consigliarle, magari rivolgendosi a un terapeuta.

Un problema noto

Il problema dei suicidi tra gli agricoltori è salito alla ribalta nel 2016, quando nel giro di pochi mesi otto contadini vodesi si sono tolti la vita, seguiti poco dopo da tre agricoltori turgoviesi. Da qui la decisione di studiare il fenomeno più da vicino grazie al sostegno del Fondo nazionale.

tvsvizzera.it/fra con RSI

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box