Livello dei prezzi Costoletta, quanto mi costi

Che in Svizzera i generi alimentari e in particolare la carne siano molto più cari rispetto ai paesi vicini è risaputo. Un'ulteriore conferma è giunta mercoledì da Eurostat.


carne alla griglia

Il conto per una grigliata in Svizzera è piuttosto salato.

© Keystone / Gaetan Bally

In Svizzera la carne costa in media 2,3 volte di più rispetto alla media dell'Unione Europea. Solo in Islanda e Norvegia vi sono prezzi appena paragonabili, con rispettivamente degli indici di 165 e 155 (media UE = 100).

A dirlo sono le statistiche 2018 di Eurostat sul livello dei prezziLink esterno nel continente pubblicate mercoledì. In Italia i consumatori pagano il 20% in più rispetto alla media UE, mentre i prezzi più bassi si ritrovano nei paesi dell'est. La Polonia è lo Stato in cui la carne costa meno.


Se si analizzano i generi alimentari nel loro insieme, la Svizzera arriva pure a un poco invidiabile primo posto, con un indice di oltre 163.

Solo il prezzo di latte, formaggio e uova non si discosta così tanto dalla media europea, poiché costano 'solo' 1,36 volte tanto.

La Confederazione non figura invece in cima alla classifica per quanto concerne bevande alcoliche e tabacco. Per queste derrate, sono soprattutto i paesi scandinavi ad essere particolarmente cari.

Se si analizzano altre categorie di prodotti contemplati nelle statistiche europee, i consumatori svizzeri se la cavano relativamente a buon mercato anche per i vestiti e le scarpe, che costano rispettivamente solo 1,25 e 1,04 in più rispetto alla media europea. 

Parole chiave