Navigation

"Vietato predicare"

Come coinvolgere maggiormente i fedeli durante una liturgia? Una chiesa riformata nel cantone San Gallo ci prova abolendo la predica.

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 maggio 2019 - 09:06
tvsvizzera.it/mar con RSI (TG del 12.5.2019)

Il sermone è un elemento centrale del culto riformato. Tuttavia, per alcuni è una tradizione liturgica un po' troppo antiquata.

E così in una chiesa di Bruggen, nel cantone San Gallo, si è deciso di sperimentare qualcosa di nuovo. Durante il mese di maggio, la predica è stata abolita. Nel quarto d'ora riservato al sermone, vengono svolte altre attività: canto, meditazione, lettura…

"Probabilmente non riusciremo ad iniziare una rivoluzione – spiega la pastora Kathrin Bolt. Il nostro progetto è ancora troppo piccolo. Però vogliamo che se ne parli. Vogliamo che la gente possa dire cosa è importante per loro nella chiesa. Vogliamo riformarci. Ciò vuol dire rinnovarsi, trovare delle nuove forme al passo coi tempi".

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.