Navigation

Lindt & Sprüngli, un semestre invidiabile

Nonostante il franco forte e il rincaro delle materie prime, il produttore di cioccolato registra un utile di 65 milioni, +15% rispetto allo stesso periodo 2014

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 agosto 2015 - 13:52

Nonostante il franco forte e un aumento del prezzo delle materie prime, il produttore di cioccolato zurighese Lindt & Sprüngli è riuscito a mettere a registro un risultato semestrale invidiabile: tra gennaio e giugno l'utile è stato di 65 milioni di franchi, in crescita di oltre il 15 % rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Le vendite del gruppo sono state incrementate dall'integrazione della società americana Russel Stover. Secondo gli analisti l'azienda riuscirà a rispettare senza problemi l'obiettivo di crescita annuale del 6-8%. Oggi, a beneficiare del risultato è stato il titolo in borsa, che martedì mattina ha raggiunto un record di 5'720 franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.