Navigation

Libera circolazione, timida apertura di Bruxelles

Shulz parla di una soluzione temporanea per poter superare l'impasse tra Ue e Berna

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 luglio 2016 - 20:32

La Brexit continua a far discutere i politici svizzeri che scalpitano per trovare una soluzione in tempi brevi con l'Ue sulla libera circolazione delle persone. Domenica da Bruxelles il Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz ha lanciato un timido segnale di apertura, parlando della possibilità di una soluzione temporanea che al Consigliere agli Stati Müller non dispiace. I fronti sembrano avvicinarsi, ma l'obiettivo appare ancora lontano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.