Navigation

No al divieto di pubblicità per il fumo

Per il parlamento svizzero non ci devono essere ingerenze al libero mercato

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 dicembre 2016 - 20:43

Stamattina il Consiglio Nazionale, una delle due camere del Parlamento elvetico, ha affossato definitivamente la legge sui prodotti del tabacco presentata dal Governo. Dopo la camera degli Stati in giugno, anche quella del popolo ha infatti approvato il rinvio del progetto al governo. La maggioranza non ha nemmeno voluto discutere i divieti della pubblicità proposti a livello nazionale, perché avrebbero rappresentato un'eccessiva ingerenza nel libero mercato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.