La televisione svizzera per l’Italia

“Le missioni di pace vanno sostenute”

Viola Amherd al tavolo del Consiglio di sicurezza dell ONU
Per Viola Amherd occorrono "finanziamenti prevedibili, sostenibili e flessibili" per le missioni di pace. © Keystone / Alessandro Della Valle

La consigliera federale Viola Amherd difende le missioni di pace davanti al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite a New York.

Viola Amherd è la terza consigliera federale a presiedere il Consiglio di sicurezza dell’ONU dopo Alain Berset e Ignazio Cassis. Oggi a New York ha difeso le missioni di pace, che celebrano il loro 75esimo anniversario, e ha reso omaggio ai soldati uccisi.

“Le missioni di mantenimento della pace sono uno strumento essenziale di questo Consiglio per la pace e la sicurezza nel mondo”, ha dichiarato la responsabile del Dipartimento federale della difesa, dello sport e della protezione civile.

+ Al consiglio di sicurezza priorità alla promozione della pace

Amherd ha sottolineato l’importanza di queste missioni in Africa e ha annunciato l’intenzione della Svizzera di approfittare del mandato nell’organo più potente dell’Onu per aumentare la cooperazione con questa regione.

Abbiamo bisogno di “finanziamenti prevedibili, sostenibili e flessibili” per le missioni, ha dichiarato la ministra della difesa. In precedenza, aveva reso omaggio ai soldati delle forze di pace uccisi in vari Paesi. Dopo aver assistito alla deposizione di una corona di fiori da parte del Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres, ha chiesto al Consiglio di Sicurezza un momento di silenzio.

Attualità

Tre donne prese di schiena in un centro federale d'accoglienza.

Altri sviluppi

Le donne afghane continueranno a ricevere asilo in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Le donne afgane continueranno in linea di principio a ricevere asilo in Svizzera. La prassi attuale della Segreteria di Stato della migrazione (SEM) potrà essere sostanzialmente mantenuta.

Di più Le donne afghane continueranno a ricevere asilo in Svizzera
Un treno entra in una stazione di periferia.

Altri sviluppi

Mezzi pubblici regionali un po’ meno puntuali

Questo contenuto è stato pubblicato al Per l'insieme della Svizzera, il 94,46% dei treni è arrivato a destinazione con meno di tre minuti di ritardo rispetto all'orario stabilito, contro il 94,92% nell'anno precedente. Nel settore degli autobus, il numero delle corse puntuali si situa sotto la soglia del 90%.

Di più Mezzi pubblici regionali un po’ meno puntuali
Un cacciatore.

Altri sviluppi

Caccia alta nei Grigioni aperta anche ai lupi

Questo contenuto è stato pubblicato al L'abbattimento dei lupi nei Grigioni, a determinate condizioni, sarà estesa quest'autunno per la prima volta ai titolari delle patenti per la caccia alta.

Di più Caccia alta nei Grigioni aperta anche ai lupi
baume schneider su schermi durante discorso

Altri sviluppi

Baume-Schneider: “Al mondo serve un accordo anti-pandemia”

Questo contenuto è stato pubblicato al La consigliera federale e direttrice del Dipartimento federale dell'interno (DFI) Elisabeth Baume-Schneider ha invitato i membri dell'OMS a impegnarsi per un'intesa contro le pandemie.

Di più Baume-Schneider: “Al mondo serve un accordo anti-pandemia”

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR