Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Le elezioni svizzere for dummies



Willy vota

Willy vota

(Corrado Mordasini)

Domenica nella Confederazione si elegge il Parlamento

Dopo quasi un anno di campagna elettorale, domenica la Svizzera rinnoverà il proprio Legislativo. Ecco un riassunto dell'organizzazione politica e della situazione attuale.

Il Parlamento in Svizzera si chiama Assemblea FederaleLink esterno, in tutto 246 persone suddivise in due camere: il Consiglio Nazionale ed il Consiglio degli Stati.

Il Consiglio NazionaleLink esterno, che rappresenta la popolazione, è composto da 200 membri, l'età media è di 50 anni, le donne sono il 30%. I suoi membri vengono eletti nei cantoni. Ogni cantone ha diritto a un determinato numero di deputati a seconda della popolazione. Ad esempio, Zurigo elegge 35 deputati, ma molti cantoni hanno diritto a un solo consigliere nazionale. Il Ticino ha 8 deputati, il Grigioni 5.

Questo evidentemente crea una disparità tra i cantoni che viene equilibrata grazie alla composizione dell'altra camera.

Il Consiglio degli StatiLink esterno, rappresenta –come suggerisce il suo nome- i cantoni, ognuno dei quali elegge due rappresentanti, in tutto 46 membri.



Uno scorcio della sala del Consiglio degli stati

Uno scorcio della sala del Consiglio degli stati

(keystone)

Le competenze delle due camere sono le stesse. Qualsiasi legge deve essere approvata da entrambi i consessi. In caso di disaccordo l'oggetto viene nuovamente dibattuto fino a quando non si trova un accordo che soddisfi entrambe le camere.

Questo fa sì, a grandi linee, che un oggetto approvato delle due camere dovrebbe avere l'appoggio -per intermediazione dei loro rappresentanti- sia della maggioranza della popolazione che di quella dei cantoni.

Il Parlamento svizzero si riunisce 4 volte l'anno per 3 settimane. In tutto, quindi, il lavoro in aula dura circa 60 giorni all'anno. Ogni deputato è però mediamente membro di due commissioni, che gli costano altro lavoro.

Sistema elettorale

Nella maggior parte dei cantoni le elezioni del consiglio nazionale avvengono con il sistema proporzionale, mentre per quello degli stati vige quasi ovunque il sistema maggioritario, il che fa sì che nella maggioranza dei casi per l'assegnazione dei posti si renda necessario il ballottaggio.



La sala del Consiglio nazionale

La sala del Consiglio nazionale

(tvsvizzera)

In Svizzera si può votare di persona, depositando le schede nell'urna dl proprio comune, per posta, inviando il materiale di voto compilato sempre al proprio comune, e via Internet, anche se in questo caso soltanto in via sperimentale due cantoni, Ginevra e Neuchâtel.

Il Governo

Il Consiglio FederaleLink esterno, che è il governo svizzero, è composto da 7 membri. Non vi è un premier vero e proprio. I membri sono tutti pari, il ruolo di Presidente viene svolto a turno per un anno.



La Bundeshaus, a Berna, sede del parlamento svizzero

La Bundeshaus, a Berna, sede del parlamento svizzero

(tvsvizzera)

Il Governo non viene eletto dal popolo, ma dall'Assemblea federale (le due camere in sessione unica) dopo le elezioni. Questo costringe quindi in un certo senso i partiti a trovare delle formule che soddisfino la maggioranza dei partiti stessi, il che porta spesso all'elezione di un governo nel quale sono presenti quasi tutti gli schieramenti.

Attualmente il Governo svizzero è composto da due socialisti, due liberali, una popolare democratica, un democentrista, e una borghese democratica.

Si noti che proprio in virtù del sistema di elezione in parlamento, l'UDC, che è il partito di maggioranza relativa nel paese ha un solo rappresentante, esattamente come il PBD che è il gruppo parlamentare più piccolo della Confederazione.

Gino Ceschina

Segui @00spencerLink esterno

Lo speciale Elezioni di RSI.CHLink esterno

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×