Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Lavoro: potenziale femminile da sfruttare

Le donne che oggi non lavorano rappresentano una soluzione nella strategia della Confederazione per avere manodopera qualificata

In Svizzera circa 200mila donne non lavorano: oltre la metà ha svolto un apprendistato o uno studio superiore. Il loro reinserimento professionale dopo una pausa dedicata alla famiglia non è facile.

E il Consiglio federale pensa proprio a loro per colmare il fabbisogno di manodopera qualificata per applicare l'iniziativa contro l'immigrazione di massa.

×