Navigation

La Svizzera avrà un suo registro nazionale sui tumori

Progetto del governo federale per migliorare la prevenzione e la qualità delle terapie nella lotta ai tumori

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 ottobre 2014 - 21:11

La proposta del governo federale in tema di prevenzione dei tumori è quella di istituire un registro unico nazionale in cui confluiscano i dati già raccolti a livello cantonale. La mappatura, nelle intenzioni dell'esecutivo, servirà ad analizzare meglio la frequenza di certi tipi di cancro, l'efficacia delle terapie adottate, migliorare la prevenzione e pianificare in modo adeguato gli investimenti.

Tra le novità del progetto inviato alle Camere federali l'obbligo per i sanitari (medici, ospedali) di mettere a disposizione i dati in loro possesso e la coordinazione dei registri cantonali, attualmente non perfettamente comparabili. Le uniche riserve alla proposta provengono dalle associazioni dei pazienti che temono un'intromissione nella sfera privata, soprattutto da parte delle case farmaceutiche, dei cittadini. In Svizzera sono 37'000 le persone a cui viene diagnosticato ogni anno un tumore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.