Navigation

La stampa scritta svizzera perde lettori

A soffrire sono le grandi testate e i domenicali.

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 settembre 2014 - 21:58

In Svizzera si leggono sempre meno giornali cartacei, e a soffrire maggiormente sono le testate più grandi e i settimanali domenicali.

Solo i quotidiani regionali, in particolare quelli ticinesi, difendono ancora la loro posizione in una lotta a tutto campo contro internet e i social media che occupano sempre più spazio nella quotidianità degli svizzeri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.