La televisione svizzera per l’Italia

La Riri torna in mano elvetiche

La sede di Mendrisio della Riri con davanti una cerniera lampo gigante
Keystone / Gaetan Bally

La Riri di Mendrisio, specializzata nella fabbricazione di cerniere lampo, passerà nelle mani dalla Oerlikon: il gruppo basato nel canton Svitto ha annunciato un accordo definitivo per l'acquisizione dell'azienda, per un montante che non è stato rivelato. L'acquisto dovrebbe essere concluso nel primo trimestre dell'anno prossimo, dopo aver ottenuto le necessarie autorizzazioni.

Con l’acquisizione dell’impresa, uno dei principali fornitori di accessori in metallo, principalmente cerniere, per il settore della moda e del lusso, Oerlikon intende proseguire la sua strategia di crescita e diversificazione.

Riri gode di una solida presenza sul mercato italiano e rifornisce marche conosciute a livello globale nel settore della moda. Conta oltre 1’100 impiegati e la cifra d’affari per quest’anno è stimata a 165 milioni di franchi.

Contenuto esterno

Negli ultimi 15 anni l’azienda fondata in Germania dallo svizzero Martin Othmar Winterhalter è passata di mano già tre volte. Nel 2008 è stata acquisita da Sofipa (Unicredit). Nel 2014 viene ceduta a Fonds Gilde Buy Out Partners. Dal 2018 il gruppo era controllato dalla società francese Chequers Capital.

Attualità

gommone di migranti in mare

Altri sviluppi

I migranti vengono salvati (anche) da piloti svizzeri

Questo contenuto è stato pubblicato al Per i soccorsi dei e delle migranti in mare si ricorre alle navi, ma perché esse possano operare c'è bisogno di monitorare le acque e per queste operazioni si ricorre ad aerei ai cui comandi ci sono piloti svizzeri.

Di più I migranti vengono salvati (anche) da piloti svizzeri
hamas fatah

Altri sviluppi

Accordo tra Hamas e Fatah

Questo contenuto è stato pubblicato al Hamas e Fatah, i due principali movimenti palestinesi, da anni rivali, hanno annunciato un accordo di unità nazionale per il dopo-guerra. Israele, però, non ci sta.

Di più Accordo tra Hamas e Fatah

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR