Navigation

La Posta svizzera dà manforte a Babbo Natale

tvsvizzera

Una nutrita squadra di collaboratori risponderà alle letterine dei bambini

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 novembre 2015 - 11:51

Anche quest'anno la Posta sarà impegnata in primo piano nel gestire le migliaia di letterine che i bambini invieranno a Gesù Bambino e Babbo Natale. Fino alla fine di dicembre, infatti, un'affiatata squadra di collaboratori sarà incaricata di inviare a ogni fanciullo una lettera di risposta con un racconto e un regalino.

Lo scorso anno, il carico di lavoro è stato particolarmente importante, considerato che sono state ben 18'699 gli invii gestiti.

Una curiosità, la maggior parte delle letterine proveniva dalla Svizzera romanda, seguita dal Ticino e dalla Svizzera tedesca. Uno speciale francobollo di Natale e il timbro del'ufficio postale di Berna-Bethlehem impreziosiranno le lettere di risposta.

RSINewsLink esterno/ATS

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.