Navigation

La paternità tardiva e i pericoli per i neonati

Fino a pochi anni fa si pensava che solo l'età delle madri fosse un rischio per i nascituri, ma ora la ricerca ci dice che anche quella dei padri può rappresentare dei problemi

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 aprile 2015 - 20:34

Il numero di uomini che hanno un bambino dopo i 40 o i 50 anni è in costante aumento. E questo può comportare dei rischi per i nascituri, dato che recentemente è emerso che esiste un legame fra l'età dei padri e alcuni disturbi dei bambini, come l'autismo, il ritardo mentale o la schizofernia.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?