Navigation

La furia cieca dei tifosi dello Zurigo

La squadra di calcio della città è stata retrocessa ieri sera dopo una stagione travagliata. I cosiddetti tifosi hanno preso d'assalto dapprima gli spogliatori poi la città

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 maggio 2016 - 15:48

Ci sono stati momenti di tensione ieri sera a Zurigo quando i tifosi della squadra locale, arrabbiati per la retrocessione in Challenge League (serie B), alla fine della partita hanno cercato di dare l'assalto agli spogliatoi. All'interno del lo stadio del Letzigrund tutto si è risolto con qualche tafferuglio, ma i teppisti si sono poi diretti verso il centro città dove hanno compiuto atti di vandalismo

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.