Navigation

La fotografia di Robert Adams a Winterthur

Quasi 250 scatti, partendo del suo Colorado, negli anni 60 e 70, e poi via ancora più a ovest, Oregon e California…

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 giugno 2014 - 21:42

Considerato il più grande fotografo vivente di paesaggi Statunitensi, Robert Adams è ospite, con oltre 250 opere, del museo della fotografia di Winterthur, un'occasione per gustarsi i grandi paesaggi del west, ma di riflettere anche sullo spesso nefasto impatto dell'uomo sulla natura. Alessio Veronelli ha visitato la mostra per noi...

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.