Navigation

La Banca Nazionale svizzera torna a produrre utili

Immagine d'archivio keystone

Nel primo semestre dell’anno registrati conti in attivo per 21,3 miliardi di franchi

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 luglio 2016 - 10:32

La Banca nazionale svizzera ha registrato un utile di 21,3 miliardi di franchi nel primo semestre del 2016. Lo rende noto venerdì l'istituto, stando al quale nello stesso periodo dello scorso anno aveva registrato una perdita di oltre 50,1 miliardi, causata soprattutto dall'apprezzamento del franco.

Ad influire sul risultato positivo, viene sottolineato in una nota, figura in particolare il guadagno realizzato sulla posizione delle valute estere, che si è iscritto a 13 miliardi.

Le riserve di oro hanno generato un aumento di valore di 7,6 miliardi di franchi,. A fine giugno, il prezzo del metallo prezioso ammontava a 41'408 franchi per chilogrammo, contro i 34'103 franchi dello stesso periodo del 2015.

ATS/bin

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.