Navigation

Kloten, sequestrato avorio destinato alla Cina

Erano diretti in Cina i 262 chili di avorio sequestrati agli inizi di luglio all'aeroporto di Zurigo

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2015 - 20:46

Le zanne d'elefante, trovate in otto valigie appartenenti a tre cittadini cinesi, avrebbero avuto sul mercato nero un valore di 400'000 franchi, ossia oltre 1'520 franchi al chilo. In Cina l'avorio è un bene pregiato, simbolo di un elevato status sociale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.