Navigation

Jihad, Berna aiuta Youtube

L'IS in un video di propaganda su Youtube web

La polizia federale settimanalmente segnali diversi casi di video estremisti da eliminare

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 agosto 2016 - 16:14

La lotta allo jihadismo passa anche dall'eliminazione dei filmati estremisti che in rete raggiungono milioni e milioni di persone diffondendo il radicalismo islamista. In tal senso, rivela la NZZ am Sonntag, anche Berna sta aiutando attivamente YouTube a bloccare le immagini diffuse dall'IS e da altri gruppi terroristici.

Ogni settimana vengono segnalati diversi casi di video di violenza e propaganda, spiega la portavoce di FedpolLink esterno. L'ufficio è particolarmente attivo "nel campo del terrorismo jihadista" per lottare contro i contenuti che violano le leggi elvetiche.

La polizia federale fa parte del ristretto numero di utenti facenti parte del programma "Trusted Flagger"Link esterno della piattaforma web di pubblicazione, condivisione e visualizzazione. Ciò che porta la società proprietaria del canale – si tratta di Alphabet (ex-Google) – a trattare le sue segnalazioni in via prioritaria.

La decisione finale sulla soppressione delle registrazioni dipende però sempre dalla valutazione del team di YouTube responsabile della vigilanza sul rispetto delle norme.

Leggi tutte le altre news su www.rsi.chLink esterno

Diem/ATS

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.