Navigation

Islam, "gli Imam vanno formati da noi"

Intervista a Mustafa Memeti, autorità religiosa musulmana attiva a Berna

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 gennaio 2015 - 21:42

Dopo gli attentati che hanno scosso la Francia in tutta Europa ci si interroga sui cattivi maestri che avviano sulla strada del terrorismo giovani musulmani nati nei paesi occidentali sulla strada del terrorismo. In particolare si inizia a mettere in discussione la figura di certi Imam che incitano all'odio e alla guerra santa.

Per impedire che queste figure arrivino anche in Svizzera, l'imam di Berna Mustafa Memeti da anni lavora all'istituzione di un'istanza di controllo e di una scuola per la formazione di imam che prevengano le derive estremistiche. L'intervista di Simona Cereghetti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.