Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Intelligence svizzera, nuova legge

Il testo al vaglio del Consiglio nazionale darebbe ai Servizi segreti la facoltà di spiare preventivamente persone sospette, senza un procedimento penale in corso

Al Consiglio nazionale è iniziato l'esame della nuova Legge sul Servizio informazioni. Una legge che, per prevenire minacce gravi come il terrorismo, dovrebbe dare ai Servizi segreti della Confederazione la facoltà di spiare persone sospette. Sorvegliare preventivamente e senza un procedimento penale in corso.

Il testo non dovrebbe trovare ostacoli in Parlamento, anche se non mancano i contrari che temono un'eccessiva invasione nella sfera privata.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×