Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Iniziativa sulle lingue, è illegittima per il governo Grigionese

La proposta di legge, che sarà discussa in aprile dal Gran Consiglio, "penalizza l'italiano nelle scuole elementari"

L'iniziativa popolare "Solo una lingua straniera nelle scuole elementari" non piace al governo dei Grigioni che, oltre a ritenerla illegittima dal profilo giuridico, come attesta una perizia legale effettuata dall'Università di San Gallo, è discriminatoria. Soprattutto per gli studenti di madrelingua italiana. E non da ultimo, sempre secondo le autorità grigionesi, metterebbe fine al trilinguismo nel cantone retico.

Il dibattito, previsto nel parlamento grigionese nel corso della sessione di aprile, sarà seguito anche a livello federale, soprattutto dopo che il Canton Turgovia ha già dato il via libera all'insegnamento di solo una seconda lingua alle elementari, che di fatto favorisce nell'area germanofona l'apprendimento dell'inglese, a discapito delle altre lingue nazionali.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×