Navigation

La tredicesima anche ai pensionati

Il popolo svizzero dovrà decidere se concedere la tredicesima anche ai pensionati. Keystone / Anthony Anex

È riuscita l'iniziativa popolare che chiede l'introduzione di una mensilità supplementare ai pensionati, simile alla tredicesima che quasi tutti ricevono oggi. Calcolato su base mensile, ciò corrisponde a un aumento dell'8,33% della rendita.

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 maggio 2021 - 21:10

Sono state raccolte ben 137'550 firme a favore dell'iniziativa Vivere meglio la pensione (Iniziativa per una 13esima mensilità) che sono state consegnate venerdì alla Cancelleria federale dall'alleanza che sostiene la proposta.

L'iniziativa, come detto, chiede l'introduzione di una "tredicesima" per i pensionati.

Si tratta della prima raccolta di firme conclusasi con successo in tempi di pandemia, precisa l'Unione sindacale svizzera (USS), che è tra gli inizianti del testo. E ciò con circa sei mesi di anticipo sulla scadenza del termine per la raccolta delle sottoscrizioni, "il che dimostra quanto sia urgente questo progetto".

Le rendite dell'AVS (pensione) non sono sufficienti per vivere. La metà delle persone che vanno in pensione oggi devono tirare avanti con una somma mensile inferiore ai 3'439 franchi, rilevano gli iniziativisti.

Le donne sono ancora più colpite: le loro rendite sono più di un terzo più basse di quelle degli uomini. Per molte di esse la povertà in età avanzata è un rischio molto reale.

E la situazione - sottolinea l'alleanza - non fa che peggiorare: a causa dei bassi tassi d'interesse, le rendite versate dalle casse pensione sono in costante calo da più di dieci anni. Dopo aver pagato l'affitto e i premi della cassa malattia, a molte persone resta poco per vivere.

Contenuto esterno


tvsvizzera.it/fra con RSI


Contenuto esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.