Navigation

Iniziativa nucleare: verso un "no"

Il testo dei Verdi già respinto dalla maggioranza dei cantoni, fra i quali Ticino e Grigioni. Le proiezioni indicano il 55% di "no"

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 novembre 2016 - 14:26

È ormai quasi delineata la bocciatura per l'iniziativa dei Verdi volta ad un abbandono pianificato dell'energia nucleare. Il testo dei Verdi è già stato respinto dalla maggioranza dei cantoni, fra i quali anche Ticino ("no" al 53,7%) e Grigioni ("no" al 55,95%).

Gli unici cantoni favorevoli all'iniziativa sono finora solo Vaud e Neuchâtel. Contro il testo, insieme a Ticino e Grigioni, si sono pronunciati Lucerna, Uri, Svitto, Obvaldo, Nidvaldo, Glarona, Friburgo, Soletta, Sciaffusa, Appenzello Interno, Appenzello Esterno, San Gallo, Argovia e Vallese.

Le prime proiezioni commissionate dalla SSR all'istituto gfs.bern preconizzano inoltre una bocciatura complessiva nella misura del 55% dei votanti. Tali proiezioni evidenziano quindi una divisione sul tema fra l'orientamento della Svizzera tedesca e quello della Romandia.

Red.MM/ARi

Dal TG12.30:

Contenuto esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.