Navigation

Incontro scontro tra Sommaruga e Blocher

Al tradizionale meeting dell'UDC dell'Albisgüetli, c'è stato un incontro-scontro fra Christoph Blocher e la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga.

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 gennaio 2015 - 15:36

Venerdì sera a Zurigo, al tradizionale raduno all'Albisgüetli, c'era anche Simonetta Sommaruga, la nuova Presidente della Confederazione Svizzera. Visioni contrapposte hanno dato adito ad uno scontro verbale molto acceso con Christof Blocher.

Sommaruga ha affermato che il diritto di asilo e il riconoscimento da parte della Svizzera della Convenzione internazionale dei diritti umani non sono negoziabili.

Blocher ha ribadito invece la richiesta di mettere in atto le iniziative per l'espulsione dei criminali stranieri e contro l'immigrazione di massa e ha nuovamente denunciato la preponderanza del diritto internazionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.