La televisione svizzera per l’Italia

In Svizzera ci si infortuna soprattutto nel tempo libero

persona si arrampica su una roccia (via ferrata)
Svizzere e svizzeri hanno sempre più tempo libero. © Keystone / Ti-press / Francesca Agosta

In Svizzera nel 2023 il numero di sinistri segnalati all’Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni è rimasto praticamente stabile rispetto all’anno precedente. 

Nel 2023 sono stati segnalati alla SUVA oltre 493’000 casi, ossia lo 0,3% in più rispetto al 2022. Questi si suddividono in tre categorie: infortuni sul lavoro, infortuni nel tempo libero e infortuni che hanno coinvolto persone disoccupate e beneficiarie dell’AI (Assicurazione invalidità).  

Per quanto riguarda le prime due categorie, c’è stata una leggera tendenza al rialzo: ci sono stati 186’000 infortuni sul lavoro e casi di malattie professionali (+0,8%), mentre quelli nel tempo libero sono stato 292’000 (+0,7%). L’unica categoria che ha visto una diminuzione dei casi nel 2023 è la terza: sono stati segnalati 15’000 casi, ossia un calo del 10,6%. 

I sinistri che avvengono fuori dall’ambito lavorativo hanno superato quelli sul lavoro per la prima volta nel 1991 e da allora ogni anno la tendenza si riconferma: “Oggi la gente investe più tempo in attività di svago attive e di conseguenza si registrano più infortuni nel tempo libero che infortuni professionali”, ha dichiarato l’esperto di statistica presso SUVA Alois Fässler, citato nel comunicato. Il 2023 non è stato da meno: il 61% degli incidenti notificati è avvenuto fuori dall’attività lavorativa. “Altri motivi – prosegue – sono la costante attività di prevenzione svolta negli ambiti sicurezza sul lavoro e tutela della salute nonché la diminuzione dei posti di lavoro ad alto rischio di infortunio, grazie ad esempio alla crescente automazione dei processi”. 

Contenuto esterno


Attualità

testi di legge consultati da un uomo in blazer

Altri sviluppi

Hong Kong, 14 attivisti pro democrazia a rischio ergastolo

Questo contenuto è stato pubblicato al A Hong Kong 14 attivisti pro-democrazia rischiano l’ergastolo dopo essere stati giudicati colpevoli di aver violato la legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino 4 anni fa.

Di più Hong Kong, 14 attivisti pro democrazia a rischio ergastolo
il campo profughi di rafah distrutto

Altri sviluppi

La Svizzera condanna l’attacco su Rafah

Questo contenuto è stato pubblicato al La Svizzera ha condannato mercoledì con forza in seno al Consiglio di sicurezza dell'ONU il recente lancio di razzi su Israele da parte di Hamas e gli attacchi di Israele contro un campo per sfollati a Rafah, nella Striscia di Gaza.

Di più La Svizzera condanna l’attacco su Rafah
insegna ubs al contrario

Altri sviluppi

Rimpasto ai vertici di UBS

Questo contenuto è stato pubblicato al La più grande banca elvetica ha deciso di apportare dei cambiamenti ai vertici, in particolare per quanto riguarda la gestione patrimoniale globale.

Di più Rimpasto ai vertici di UBS
Mascherine FFP2.

Altri sviluppi

Come il rivenditore di mascherine Emix fece pressioni sul Governo

Questo contenuto è stato pubblicato al Dei documenti pubblicati su ordine del Tribunale federale rivelano le pressioni esercitate sul Dipartimento federale della difesa, protezione della popolazione e dello sport dal rivenditore Emix, che aveva promesso mascherine statunitensi di alta qualità e consegnato prodotti cinesi.

Di più Come il rivenditore di mascherine Emix fece pressioni sul Governo
fotografia aerea dell'edificio principale del politecnico federale di zurigo

Altri sviluppi

Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri

Questo contenuto è stato pubblicato al Studentesse e studenti stranieri che in futuro intendono frequentare i politecnici federali di Zurigo e Losanna potrebbero veder triplicate le loro tasse d'iscrizione.

Di più Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR