La televisione svizzera per l’Italia

In continua crescita le pigioni in Svizzera

Un nuovo quartiere a Marly vicino a Friburgo.
Che siano vecchie o nuove, gli affitti delle abitazioni continuano a salire. © Keystone / Peter Schneider

In agosto gli affitti degli appartamenti nuovi o nuovamente affittati sono ancora aumentati. In media in Svizzera c’è stata una progressione dello 0,3% rispetto al mese precedente.

Su base annua attualmente l’incremento è del 3,9%. Lo riferisce il portale di annunci immobiliare Homgate in collaborazione con la banca cantonale di Zurigo.

Se guardiamo più da vicino, solo nei cantoni Grigioni e Lucerna le pigioni sono leggermente calate. In tutti gli altri 24 cantoni, l’affitto è in ascesa. Se poi consideriamo le città, l’incremento annuo maggiore lo fa registrare Zurigo con +10,2%, seguito da Lugano (+4,8%), Ginevra (+3,8%) e Losanna (+3,5%). Proprio a causa di questi continui aumenti, se il 2023 si sta rivelando difficile per chi cerca casa, il 2024 si prospetta molto arduo.

Contenuto esterno

Nel paragone annuo dappertutto vengono registrati sensibili aumenti. Particolarmente forte è la crescita di Svitto (+7,8%), Uri (+6,0%), Glarona (+5,9%), Zurigo (+5,6%) e Vallese (+5,5%). Il Ticino segna +3,6%, i Grigioni +2,7%.

Secondo un recente studio pubblicato da Raiffeisen, la crescita annua degli affitti a fine dicembre dovrebbe aggirarsi attorno all’8%, sulla scia degli aumenti del tasso ipotecario di riferimento che reagiscono a loro volta ai ritocchi verso l’alto del tasso guida operati dalla Banca nazionale svizzera. Questi ritocchi intervengono per limitare l’inflazione, che paradossalmente nel campo degli affitti hanno l’effetto opposto.

La crescita delle pigioni avviene in un contesto già reso più gravoso, per le famiglie, a causa dell’impennata dei costi accessori, sulla scia dell’esplosione dei prezzi energetici.
 


Attualità

Un drone nel cielo.

Altri sviluppi

Droni, una campagna per evitare il caos nei cieli

Questo contenuto è stato pubblicato al L'Ufficio federale dell'aviazione civile detta le istruzioni per l'uso corretto degli apparecchi volanti pilotati a distanza.

Di più Droni, una campagna per evitare il caos nei cieli
Una farmacista davanti a una scansia di farmaci.

Altri sviluppi

L’autorizzazione dei medicinali in Svizzera più lenta che in Ue

Questo contenuto è stato pubblicato al L'omologazione di un farmaco in Svizzera, indica uno studio condotto dall'industria farmaceutica e da Swissmedic, richiede in media 249 giorni in più rispetto all'Unione Europea.

Di più L’autorizzazione dei medicinali in Svizzera più lenta che in Ue

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR