Navigation

Immigrazione, pioggia di critiche sul progetto del governo

Partiti e cantoni scettici sulle norme messe a punto da Berna per applicare l'iniziativa UDC votata nel febbraio 2014

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 maggio 2015 - 21:03

Il progetto di applicazione dell'iniziativa popolare contro l'immigrazione di massa, messo in consultazione dal governo federale, non sembra incontrare il favore di partiti e cantoni. Secondo buona parte del mondo politico la proposta di Berna è inefficace, inapplicabile e lontana dalla realtà. In particolare i cantoni, che rilevano come i quasi 80'000 immigrati giunti l'anno scorso in Svizzera si siano ripartiti in modo assai diseguale all'interno del paese, rivendicano la competenza di determinare i contingenti di manodopera straniera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.