Navigation

Il Senato ricorda i 50 anni della tragedia del Mattmark

Una mostra per ricordare i 56 operai italiani morti per la frana sul cantiere della diga in Vallese

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 febbraio 2015 - 21:35

Sono passati 50 anni dalla frana che investì il cantiere della diga di Mattmark, in Vallese, in cui morirono 88 persone, in grande maggioranza emigrati italiani. Fu quella dell'agosto del 1965 la più grave tragedia industriale nella storia svizzera. Il Senato della Repubblica, per iniziativa del parlamentare Claudio Micheloni (eletto nella circoscrizione Svizzera), ha voluto oggi ricordare quel funesto evento, impresso nella memoria di molti italiani giunti nella Confederazione in quegli anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.