La televisione svizzera per l’Italia

Il Politecnico di Zurigo si riconferma ai vertici mondiali

entrata di un edificio
Il Politecnico di Zurigo è sempre il numero uno in Svizzera e tra i più quotati in Europa. KEYSTONE/© KEYSTONE / WALTER BIERI

L'ateneo zurighese si piazza al 32esimo rango della classifica stilata dal Center World University Rankings.

Anche se ha perso due posizioni rispetto al 2023, il Politecnico federale di Zurigo (ETHZ) rimane una delle più quotate università mondiali. Stando alla classificaCollegamento esterno pubblicata lunedì dal Center World University Rankings (Cwur), l’alta scuola zurighese arriva al 32esimo posto a livello internazionale e al settimo a livello europeo.

La classifica include diverse altre istituzioni universitarie elvetiche. L’Università di Zurigo si piazza al 60esimo posto, il Politecnico di Losanna al 100esimo, poi via via tutte le altre.

Contenuto esterno

Harvard sempre al primo posto

Al primo posto nel mondo si riconferma per il tredicesimo anno consecutivo l’Università di Harvard, seguita dal Massachusetts Institute of Technology (Mit) e da Stanford.

Per quanto riguarda i primi dieci atenei al mondo, il quinto e quarto posto sono occupati da Cambridge e Oxford, le uniche due università pubbliche nella parte alta della classifica. A completare la top ten sono quattro università dell’Ivy League (Princeton, Columbia, Pennsylvania) e la Caltech di Pasadena.

Altri sviluppi

Anche l’Europa rimane una potenza importante nella graduatoria, con 639 istituzioni tra le prime 2’000: 92 nel Regno Unito, 73 in Francia e 69 in Germania. La Russia conta 46 rappresentanti nel Global 2000 – tre in più rispetto allo scorso anno – con 18 atenei che salgono e 28 che scendono in classifica. La migliore università russa quest’anno è l’Università statale di Mosca, al 233esimo posto a livello mondiale.

Le prime dieci università in Europa quest’anno sono: Cambridge (Regno Unito), Oxford (Regno Unito), Psl (Francia), Ucl (Regno Unito), Imperial College (Regno Unito), Paris Saclay (Francia), ETH Zurigo (Svizzera), Paris City University (Francia), Università della Sorbona (Francia) e Copenaghen (Danimarca).

La Sapienza perde otto posizioni

L’Italia sta invece perdendo competitività, a livello internazionale, nell’ambito dell’istruzione universitaria. L’ateneo romano La Sapienza – che guida la classifica italiana – perde otto posizioni, arenandosi al 124esimo posto.

Nonostante gli Stati Uniti siano il Paese più rappresentato nella classifica (con ben 329 atenei), sono anche loro sotto pressione a causa della crescente competizione internazionale, soprattutto cinese. La Cina, infatti, quest’anno ha visto un miglior posizionamento in classifica del 95% delle sue 324 università.

La rapida ascesa della Cina in classifica è dovuta ai continui investimenti del Paese nell’istruzione superiore. Il 95% delle università cinesi si classifica meglio rispetto allo scorso anno, con in testa la Tsinghua University al 43esimo posto. Mentre l’Università di Tokyo è ancora l’istituzione asiatica con il punteggio più alto, al 13esimo posto a livello mondiale, il 61% dei 110 rappresentanti del Giappone nel Global 2000 ha perso terreno quest’anno a causa della bassa spesa del governo per l’istruzione terziaria negli anni precedenti. Infine, quest’anno le università e gli istituti indiani hanno avuto risultati contrastanti, con 32 atenei in crescita e 33 in declino.

Attualità

Klaus Schwab durante l'ultimo WEF.

Altri sviluppi

Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos

Questo contenuto è stato pubblicato al Klaus Schwab, fondatore del Forum economico mondiale di Davos (WEF) lascia la sua carica di presidente esecutivo. L'86enne lo ha annunciato martedì in una mail allo staff.

Di più Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos
Il monte Fuji e in primo piano il supermercato della catena nipponica.

Altri sviluppi

Il Monte Fuji e la lotta al turismo giornaliero

Questo contenuto è stato pubblicato al Una cittadina presa d'assalto per la sua vista sul Monte Fuji non ha optato per una tassa ma a pensato a qualcosa di parecchio diverso.

Di più Il Monte Fuji e la lotta al turismo giornaliero
Un'immagine virtuale di un robot.

Altri sviluppi

Dall’UE la prima legge al mondo che regola l’intelligenza artificiale

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Consiglio dell'Unione europea ha dato il via libera all'AI Act, ovvero alla legge europea sull'intelligenza artificiale che disciplina lo sviluppo, l'immissione sul mercato e l'uso dei sistemi di intelligenza artificiale nell'UE

Di più Dall’UE la prima legge al mondo che regola l’intelligenza artificiale
L'aula della CEDU.

Altri sviluppi

La Commissione degli affari giuridici critica la decisione della CEDU

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati, non vi è motivo di dare seguito alla sentenza della Corte europea dei diritti dell'Uomo contro la Svizzera per violazione dei diritti umani in ambito ambientale.

Di più La Commissione degli affari giuridici critica la decisione della CEDU
L'etichetta colorata di Nutri-Score.

Altri sviluppi

Migros rinuncia alle etichette Nutri-Score

Questo contenuto è stato pubblicato al La decisione del numero uno svizzero del commercio al dettaglio è stata fortemente criticata dalla Fondazione per la protezione dei consumatori.

Di più Migros rinuncia alle etichette Nutri-Score
Il premier Benjamin Netanyahu (sinistra) e il ministro della difesa Yoav Gallant.

Altri sviluppi

Gaza, Israele rigetta le accuse dell’Aia

Questo contenuto è stato pubblicato al Tutti i partiti israeliani difendono il premier Netanyahu e il ministro della difesa Gallant, accusati di crimini di guerra e contro l’umanità dal procuratore capo della Corte penale internazionale dell'Aia.

Di più Gaza, Israele rigetta le accuse dell’Aia

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR