Navigation

Il Governo svizzero vuole più donne manager

Il Consiglio federale chiede al Parlamento di fissare quote rosa al 30% nelle aziende quotate in borsa

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 novembre 2016 - 20:26

Il Consiglio federale auspica che il 30% dei posti nei consigli di amministrazione delle aziende quotate in borsa sia in futuro occupato da donne. Forte di questa convinzione, ha deciso mercoledì di inviare un messaggio in tal senso all'attenzione del Parlamento, per modificare alcune disposizioni del diritto sulle società anonime. Stando all'Esecutivo federale, le aziende che non rispetteranno queste percentuali di riferimento dovranno rendere noti i motivi nella relazione sulle retribuzioni e adottare misure per colmare la lacuna. Quote rosa sono previste anche a livello di direzione, dove il "gentil sesso" dovrà raggiungere la quota del 20%.

RSInewsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.