Navigation

Il futuro dell'OGM

La coltura delle piante geneticamente modificate in Svizzera è vietata. C'è una moratoria fino al 2017, ma il Consiglio federale presto dovrà decidere cosa fare in futuro

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2015 - 20:48

Tolleranza zero oppure convivenza tra colture tradizionali e OGM. Nell'attesa, la lotta contro i rischi di contaminazione di piante OGM, venute dall'estero continua, come al porto di Basilea.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.