Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Il Canton San Gallo teme entrate illegali di migranti

Negli ultimi 5 mesi dalla frontiera orientale della Svizzera sono entrati quasi 6000 migranti

Dallo scorso autunno il Cantone è diventato il luogo privilegiato di entrata per i richiedenti asilo. La situazione potrebbe peggiorare dopo l'annuncio dell'Austria di voler introdurre un tetto massimo alle richieste.

Questo ha costretto il Canton San Gallo ad aprire nuovi centri e usare i rifugi della protezione civile. Per Fredy Fässler, responsabile sangallese del dossier asilo, il cantone è comunque pronto all'evenienza.

×