Navigation

I tanti problemi dell'aereo del Consiglio federale

Molti i problemi in volo per l'aereo del governo federale anche se la sicurezza dei consiglieri federali non è mai stata messa in pericolo. © Keystone / Anthony Anex

La serie di guasti dell'aereo del Consiglio federale sarebbe più importante di quanto fino ad ora annunciato. L'ultimo in ordine di tempo il guasto che non ha permesso al 'ministro' degli esteri Ignazio Cassis di arrivare in Cina.

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 dicembre 2021 - 22:04
tvsvizzera.it/fra

Ad affermarlo è stata per prima la SonntagsZeitung. Lo scorso luglio, la ministra della giustizia Simonetta Sommaruga non ha potuto tornare in Svizzera come previsto dopo un incontro a Londra, poiché uno dei motori ha avuto un malfunzionamento. La socialista bernese ha dovuto prendere un altro aereo.

A inizio dicembre, il volo verso la Cina del ministro degli esteri Ignazio Cassis è stato interrotto a causa di un guasto. Prima, era stato il presidente della Confederazione ad aver avuto problemi: il mezzo aveva dovuto fare inversione durante un volo a destinazione del Giappone. 

Secondo quanto indicato dall'esercito svizzero, non c'è comunque alcun legame fra questi incidenti e "la sicurezza dei voli non è stata minacciata in alcun momento". Vediamo da vicino cosa è successo:

Contenuto esterno

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?