Navigation

I 150 anni della Croce Rossa Svizzera

Dei tanti servizi offerti, una buona parte è possibile grazie agli oltre 70mila volontari

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 aprile 2016 - 21:08

Con i suoi 500mila membri, e da un secolo e mezzo, la Croce rossa Svizzera è al servizio dei bisognosi e resta una delle più grandi organizzazioni umanitarie del Paese. E il tempo a mutato quelli che sono i compiti di supporto dell'organizzazione, dato che dalla cura dei soldati feriti in guerra, si è passati all'aiuto ai rifugiati, per esempio, fino ad arrivare ai servizi di babysitting.

Nella gioranta di sabato, a Barnea, si è dato il via ai festeggiamenti per questo importante anniversario.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.