La televisione svizzera per l’Italia

Pressioni sul franco svizzero in un contesto di incertezza globale

Monete svizzere e un euro
Il franco svizzero ha ricominciato ad apprezzarsi rispetto ad altre valute, compreso l'euro. Keystone / Laurent Gillieron

L'intensificarsi della guerra commerciale tra gli Stati Uniti e la Cina ha avuto l'effetto di accrescere l'attrattiva del franco svizzero per gli investitori, esercitando pressioni sulla Banca nazionale svizzera (BNS) affinché difenda la moneta rifugio.

Per gran parte del mese di luglio, un euro valeva almeno 1 franco e 10. Ma il franco si è rafforzato lo scorso mese, e negli ultimi giorni un euro era scambiato attorno al franco e 9 centesimi.

Contenuto esterno

Diversi economisti, tra cui Janwillem Acket della banca Julius Bär, ritengono che i mercati siano stati spaventati dall’intensificarsi della disputa commerciale tra Cina e Stati Uniti. Lunedì scorso, le tensioni si sono ulteriormente accresciute a causa della decisione della Cina di indebolire il renminbi (la valuta cinese) nei confronti del dollaro americano.

Tuttavia, un rafforzamento del franco è una cattiva notizia per gli esportatori svizzeri e per l’industria del turismo nazionale, che recentemente ha dato alcuni segnali di ripresa.

Secondo Janwillem Acket, il settore manifatturiero svizzero è già entrato in recessione, uno scenario che in passato ha spinto la BNS ad intervenire sui mercati valutari, vendendo franchi per acquistare altre valute, obbligazioni e investimenti.

Mentre la Banca nazionale non parla in dettaglio dei suoi interventi, un indicatore è costituito dall’ammontare del contante delle banche commerciali che si trova all’interno delle sue mura. A fine luglio questo stock è aumentato del 3%, raggiungendo i 583 miliardi di franchi (597 miliardi di dollari) – un forte indizio che la Banca nazionale sta intervenendo.

Un altro meccanismo di difesa consiste nel ridurre l’attrattiva del franco abbassando i tassi di interesse. E anche se già da tempo si trovano in territorio negativo (-0,75%), la settimana scorsa gli Stati Uniti hanno abbassato i tassi d’interesse e la Banca centrale europea dovrebbe adottare lo stesso provvedimento il mese prossimo.

Janwillem Acket ritiene che la BNS sarà costretta ad agire in modo analogo, eventualmente abbassando i tassi a -1%, se il tasso di cambio euro-franco dovesse scendere al di sotto di 1.06 franchi.

Le banche commerciali in Svizzera hanno a loro volta iniziato a introdurre tassi d’interesse negativi per le imprese. Il principale gestore patrimoniale della Svizzera, UBS, sarebbe in procinto di applicare tassi negativi anche ai propri clienti facoltosi a partire dall’anno prossimo.

In questo servizio, l’impatto sull’economia svizzera della guerra dei dazi tra Cina e USA:

Contenuto esterno

Attualità

Altri sviluppi

Vallese, due alpinisti morti nella Fischertal

Questo contenuto è stato pubblicato al Ennesima tragedia della montagna: i cadaveri di due alpinisti svizzeri di 35 e 44 anni sono stati rivenuti lunedì tra l’Aletschhorn (4193 metri) e il Dreieckhorn (3811 metri).

Di più Vallese, due alpinisti morti nella Fischertal
presa elettrica

Altri sviluppi

Quasi un quarto dei prodotti elettrici in Svizzera è difettoso

Questo contenuto è stato pubblicato al Il 23% degli articoli elettrici controllati nel 2023 dall'Ispettorato federale degli impianti a corrente forte ESTI presentava difetti di maggiore o minore entità.

Di più Quasi un quarto dei prodotti elettrici in Svizzera è difettoso
L'auto è da rottamare.

Altri sviluppi

Intrappolato nell’auto, un bimbo si salva per miracolo nel canton Argovia

Questo contenuto è stato pubblicato al Domenica mattina nel territorio di Urnäsch (canton Argovia), un bimbo di 3 anni è rimasto intrappolato nell'automobile dei genitori finita in una scarpata per una sessantina di metri. A parte qualche taglio, il bambino è rimasto praticamente illeso.

Di più Intrappolato nell’auto, un bimbo si salva per miracolo nel canton Argovia
quadri

Altri sviluppi

Sindaca di Zurigo: “Avremmo dovuto reagire prima” sulla collezione Bührle

Questo contenuto è stato pubblicato al La sindaca di Zurigo Corine Mauch critica con il senno di poi la mancanza di una visione critica sulle opere della collezione Bührle. "Avremmo dovuto reagire prima", afferma la politica del PS in un'intervista a CH Media.

Di più Sindaca di Zurigo: “Avremmo dovuto reagire prima” sulla collezione Bührle
Shannen Doherty

Altri sviluppi

Addio Brenda!

Questo contenuto è stato pubblicato al Shannen Doherty, star di Beverly Hills 90210, è morta all'età di 53 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo annuncia il magazine People.

Di più Addio Brenda!

Altri sviluppi

Swatch, cifre in calo nel primo semestre

Questo contenuto è stato pubblicato al Primo semestre dell'anno molto difficile per Swatch. Dopo la buona performance del 2023, la domanda di orologi si è indebolita, soprattutto in Cina, e il crollo si è fatto sentire anche nel settore della produzione.

Di più Swatch, cifre in calo nel primo semestre

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR