Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Gli svizzeri sempre più golosi di formaggio

Svizzeri freschi, molli, duri e extraduri

(formaggiosvizzero.ch)

Cresce il consumo in Svizzera – Precipita l’apprezzamento per i prodotti a pasta extradura

Il formaggio (quello nazionale ma pure quello estero) piace sempre di più in Svizzera, ma per incontrare i favori dei consumatori deve essere fresco o a pasta molle. Le varietà extradure invece non attirano più.

La radiografia emerge dalla statistica del consumo di formaggio diffusa dall'Unione svizzera dei contadiniLink esterno. I numeri indicano che lo scorso anno ogni residente in Svizzera nel 2015 ha mangiato 21,5 chili di formaggio con un aumento di 260 grammi a testa. Le vendite di prodotti come il quark e la mozzarella sono aumentate dell'8,5%. Bene anche quelli simili al Brie (+3%). Preoccupa invece la tendenza delle specialità casearie come lo Sbrinz e la maggior parte dei prodotti dell'Alpe per le quali nel 2015 il volume di smercio si è ridotto del 16%.

Nell'U.E. il consumo di frormaggio è molto minore rispetto alla Confederazione, 17.4%, ma ci sono grosse differenze tra i singoli stati. Ad esempio la Svizzera viene battuta dall'Italia, dove ogni cittadino ne mangia circa 23 chili l'anno.

Il consumo pro capite di formaggio in altri Stati

(clal.it)

RSI/NEWSLink esterno/Diem/ATS

Per saperne di più: il sito formaggiosvizzero.chLink esterno

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box