Navigation

Gli oscuri rapporti con l'ex DDR

La Germania dell'Est forniva materiale bellico sia all'Iran sia all'Iraq, durante il conflitto che li vedeva opposti. E il denaro passava attraverso società svizzere

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 novembre 2015 - 20:46

La caduta del muro di Berlino - 26 anni fa - ha segnato la fine della DDR, e l'inizio della sua "scoperta" da parte dell'Occidente. Un occidente che ha sempre applicato un embargo economico nei confronti della Germania est, embargo che non riguardava però la Svizzera, in quanto stato neutrale.

Una situazione che ha permesso a molte società di fare buoni affari con la DDR, come emerge dagli archivi dei suoi servizi segreti, la STASI.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.