La televisione svizzera per l’Italia

Giuristi praticanti: in Ticino escluso chi non ha un passaporto svizzero

campanella su un banco di un tribunale
Lo stage nelle magistrature rischia di essere precluso anche a chi ha sempre vissuto in Svizzera ma non ha il passaporto. © Keystone / Ti-press / Samuel Golay

I tagli previsti nel Preventivo 2023 del bilancio del Cantone hanno un impatto anche sulla magistratura: oltre a uno stop alle assunzioni, le autorità ticinesi hanno chiesto anche di dare la precedenza ai giuristi e alle giuriste praticanti di nazionalità elvetica.

La misura ha sollevato un polverone in Ticino. L’Associazione Giuristi Praticanti del Canton Ticino ha indicato che “non è rimasta e non rimarrà in alcun modo silente o passiva” a fronte di direttive “che non rispettano le normative in vigore” e che quindi “esigerà il rispetto e l’applicazione delle leggi”, stando a quanto riporta il Corriere del TicinoCollegamento esterno.

Contenuto esterno

La misura decisa dal Dipartimento delle Istituzioni non rispetterebbe né gli Accordi sulla libera circolazione delle persone (ALC), né tantomeno la Legge federale sulla libera circolazione degli avvocati (LLCA), come nemmeno le leggi cantonali sull’avvocatura (LAvv e RAvv).

+ Preferenza indigena “light”: un primo bilancio 

Il provvedimento è dettato da ragioni di budget. Il Preventivo 2023 del Cantone prevede un disavanzo di 80 milioni di franchi e sarà necessario risparmiare. Ciò influirà anche verosimilmente sul numero di posti a disposizione per gli stage.

In Svizzera un aspirante avvocato o avvocatessa deve svolgere un praticantato biennale obbligatorio, di cui almeno un anno presso uno studio legale. I restanti 12 mesi possono invece essere svolti anche presso le Preture, i Tribunali o al Ministero pubblico.

La precedenza a chi ha il passaporto rossocrociato significa che gli stage presso la magistratura saranno preclusi anche a chi ha un permesso di domicilio e che magari è nato e cresciuto in Svizzera.

Da ricordare anche che per determinate funzioni pubbliche, ad esempio giudici, procuratori o agenti di polizia, la cittadinanza svizzera è un requisito di base.

Attualità

binari in tunnel

Altri sviluppi

Tunnel di base del San Gottardo, sostituiti sette chilometri di binari

Questo contenuto è stato pubblicato al Dall'inizio dei lavori di riparazione lo scorso ottobre, sono stati sostituiti sette chilometri di binari nel tunnel ferroviario di base del San Gottardo ed è attualmente in corso l'installazione di un nuovo portone di cambio binario, indicano le FFS.

Di più Tunnel di base del San Gottardo, sostituiti sette chilometri di binari
dottoressa esamina orecchio di una paziente

Altri sviluppi

Entro il 2033 mancheranno più di 2’300 medici in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Nei prossimi 10 anni la medicina interna generale perderà il 44% degli impieghi a tempo pieno principalmente a causa dei pensionamenti e della riduzione dei tassi di occupazione.

Di più Entro il 2033 mancheranno più di 2’300 medici in Svizzera
maxi schermo

Altri sviluppi

La Cina fa ancora la voce grossa attorno a Taiwan

Questo contenuto è stato pubblicato al A tre giorni dall'insediamento alla presidenza dell'isola di William Lai, ritenuto da Pechino un "pericoloso separatista", l'esercito cinese ha mobilitato aerei e navi da guerra per delle esercitazioni al largo di Taiwan.

Di più La Cina fa ancora la voce grossa attorno a Taiwan
Tino Chrupalla,

Altri sviluppi

L’AFD espulsa dal gruppo Identità e democrazia al Parlamento europeo

Questo contenuto è stato pubblicato al L'Alternative für Deutschland è stato espulso dal gruppo che riunisce, tra gli altri, la Lega e il Rassemblement National di Marine Le Pen. Il partito di estrema destra tedesco è finito sotto i riflettori per una serie di scandali.

Di più L’AFD espulsa dal gruppo Identità e democrazia al Parlamento europeo
uomo

Altri sviluppi

Il direttore dell’AIEA Rafael Grossi in visita in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Il ministro dell'economia Guy Parmelin ha incontrato giovedì il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) Rafael Grossi. Al centro dei colloqui la situazione delle centrali nucleari nel mondo e in Europa in particolare.

Di più Il direttore dell’AIEA Rafael Grossi in visita in Svizzera
facciata di un edificio

Altri sviluppi

Due sorelle condannate per essersi unite allo Stato islamico

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Tribunale penale federale (TPF) ha condannato giovedì due sorelle domiciliate nel Canton Vaud a pene detentive con la condizionale per essersi recate, con il figlio minorenne di una delle due, in Siria nel 2015 per unirsi all'organizzazione terroristica dello Stato islamico (Isis).

Di più Due sorelle condannate per essersi unite allo Stato islamico

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR