Navigation

Ginevra pensa ai pedaggi alla frontiera

Una tassa d'entrata nel cantone per finanziare le opere viarie

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 luglio 2015 - 17:48

Far pagare una tassa di un franco (circa un euro) a chiunque fra frontalieri e residenti attraversi i confini del canton Ginevra. L'idea è del ministro ginevrino Luc Barthassat e potrebbe presto fare scuola in Svizzera. In Ticino un simile pedaggio potrebbe funzionare?

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.