Navigation

Concorrenza, multate imprese in Engadina

Un cantiere attualmente aperto a Giarsun. Keystone

La Commissione della concorrenza ha scoperto e multato alcune imprese di costruzioni del canton Grigioni che per anni hanno manipolato gli appalti in Bassa Engadina accordandosi sui prezzi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 aprile 2018 - 13:10
tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 26.04.2018)

Le irregolarità riguardano "alcune centinaia di appalti pubblici" cantonali e comunali, nel campo del genio civile e della costruzione edilizia. La Comco, precisa una notaLink esterno, ha inflitto alle aziende coinvolte sanzioni per un totale di oltre 7,5 milioni di franchi.

Le imprese decidevano chi si sarebbe aggiudicato il mandato e condizionavano l'esito del concorso adattando le offerte. Gli accordi illeciti sono stati in parte presi "in occasione di riunioni organizzate dalla Società grigionese degli impresari costruttori".

Danneggiati anche privati

Tali pratiche si sono protratte per diversi anni, per un valore dei contratti che varia da qualche decina di migliaia di franchi ad alcuni milioni, e riguardano non solo gare indette dal Cantone dei Grigioni e dai Comuni della Bassa Engadina, ma anche da privati.

Contenuto esterno

Sette imprese hanno ricevuto multe tra i 10'000 franchi e i 5 milioni, a seconda della gravità delle manipolazioni; una ha beneficiato di una riduzione poiché ha collaborato con le autorità mentre un'altra ha evitato la sanzione perché i fatti sono caduti in prescrizione.

La GBV paga le spese

La Società grigionese degli impresari costruttori GBVLink esterno non è stata multata, ma dovrà accollarsi le spese di procedura vista la sua partecipazione all'organizzazione del cartello.

Tutte le parti possono inoltrare ricorso al Tribunale amministrativo federale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.