Navigation

Gemelli neonati trovati morti in casa

Il parto sarebbe avvenuto all'inizio di dicembre keystone

Una ventenne sospettata a Lucerna di avere soppresso i suoi figli appena nati

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 dicembre 2015 - 12:38

Due neonati gemelli sono stati ritrovati senza vita in un'abitazione di Lucerna. La causa della morte non è nota. La madre è stata posta in detenzione preventiva in quanto fortemente sospettata di averli uccisi.

Secondo l'emittente regionale Tele1, la donna, una cittadina serba di 20 anni, avrebbe di dichiarato agli inquirenti che i due piccoli sono nati morti.

Stando all'emittente, il 12 dicembre la giovane si era rivolta a una clinica lamentando dolori: i medici avrebbero stabilito l'avvenuto parto, successo pochi giorni prima in casa. L'autopsia dovrà stabilire la cause del decesso dei gemelli.

ats/mas

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.