Navigation

Fumo, la nuova legge non suona il Rock

Il divieto di pubblicità del tabacco inviso agli organizzatori dei festival

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2014 - 14:50

Il progetto di legge sul tabacco messo in consultazione dal Consiglio federale sembra incontrare molti dissensi, peraltro di segno opposto. In particolare il divieto di pubblicità delle sigarette è osteggiato dagli organizzatori dei festival rock, che vedono tra i loro maggiori finanziatori proprio l'industria del fumo. Inutile dire che la fascia di pubblico giovane rappresenta un target pubblicitario privilegiato per i produttori di alcolici e di tabacchi, che sono disposti a garantire le sponsorizzazioni indispensabili per la riuscita delle manifestazioni musicali. Ma forse una via d'uscita esiste.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?